12 ott 2009

Il convegno del CICAP il giorno dopo ...

Stanco, sono stati 3 giorni pieni, ma sereno.

Le mie prime impressioni generali sono state straordinarie, perchè più che una convention di patiti della Scienza o di adepti di una religione è stata una riunione tra amici che avevano voglia di capire, ma soprattutto di divertirsi.

Strano a dirsi, io non conoscevo nessuno personalmente (o quasi), ma solo le persone per la loro esposizione tipo Piero Angela, Umberto Guidoni, Silvan, magari sono riuscito a riconoscere anche altri già visti e passati in tv tipo Massimo Polidoro, Morocutti o Garlaschelli, ma personalmente nessuno.

Eppure tutte persone tranquille, serene, a cui ti potevi avvicinare, fare uno scambio di battute o porre qualche domanda e le risposte arrivavano sempre. Risposte come ti arrivassero da uno zio (mediamente erano persone più vecchie di me) che ti conosce ma che ha rispetto di te.

Bello e interessante soprattutto per gli argomenti esposti in maniera più o meno frizzante dai vari relatori. Esplosive come da preventivo le esposizioni di Attivissimo e della Sindone di Garlaschelli, ma non sono mancate le sorprese come la presentazione dell'esistenza dei vampiri tenuta dall prof. Borrini!

Indimenticabili gli incontri con Angela e Silvan.

Appena sarà passata la sbornia, magari scriverò qualcosa di dettaglio sui vari interventi, per il momento volevo fissare queste due parole - curiosità e divertimento -

Byez


"Coincidenze? Noi di Noyager crediamo di no!"

2 commenti:

Anonimo ha detto...

Mi farebbe piacere saperne qualcosa in più, io volevo tanto andarci, almeno alla serata con Piero Angela ma non ho trovato nessuno che mi accompagnasse e da sola di sera non esco perchè ho paura. Quindi spero di leggere qualche impressione da te!
Licia

dgrossato ha detto...

Mi dispiace molto Licia che tu nn sia potuta venire, se avessi scoperto prima il mio blog avresti letto che anch'io cercavo qualcuno con cui andarci :D

Cmq adesso sto rimettendo un po' in ordine le idee e poi magari, programma alla mano cercherò di darti qualche mia impressione - anche se niente purtroppo potrebbe sostituire l'esserci stati ...

La serata con Piero è stata molto interessante (soprattutto per me che da piccolo volevo fare l'astronauta) perchè le persone coinvolte parlavano dei proprie esperienze dirette - Angela, Guidoni, Ferluga - Attivissimo invece per la sua smisurata conoscenza in materia e la simpatia che sempre lo contraddistingue. Considera per esempio che Paolo (si, si poteva chiamarlo per nome e lui ti rispondeva :-) si è presentato vestito con la divisa da capo missione dell'apollo 11. :D