11 set 2007

Caso di discriminazione sessuale alla nascita in Cina - Aggiornata 12/09/2007

L'ho sentita stamattina (11/09/2007) al GRR2 dell 08:30

Caso di selezione alla nascita in Cina.

Subito alla nascita ad una BIMBA, i nonni, infilano nel piccolo corpicino 23/26 spilli nella speranza che questa muoia e i genitori possano così avere un altro figlio magari un MASCHIO. Nonostante tutto la bimba sopravvive e oggi dopo 31 anni viene operata per rimuovere gli spilli e racconta la propria storia.

Oggi in Cina resistono queste idee che assieme alla legge che permette un solo figlio per famiglia, ha portato ad un rapporto di 119 maschi contro 100 femmine.


Io ho una bimba e questa notizia mi ha molto impressionato, ma non sono riuscito a trovare riferimenti. E' possibile?

E' possibile che Maddie valga più di questa bimba cinese?

Io non ci sto!


Aggiornamento del 12/09/2007
Ho trovato degli aggiornamenti qui su Repubblica: "Cina, ventitrè aghi nel corpo di Luo" e su oknotizie "Scoperti 26 aghi conficcati all'interno del ventre di una donna. Recatasi all'ospedale per un controllo, la donna ha scoperto di aver convissuto per 31 anni con 26 aghi nel suo corpo. Un ago è risalito fino al suo cervello..." dal Blog di cattivamaestra.blog.lastampa.it.

Tag:

Nessun commento: