24 ago 2007

Ninna Nanna - Un elefante si dondolava sopra il filo di una ragnatela ...

Un elefante si dondolava sopra il filo di una ragnatela e reputando la cosa interessante andò a chiamare un altro elefante...

Due elefanti si dondolavano sopra il filo di una ragnatela e reputando la cosa interessante andarono a chiamare una altro elefante...

Tre elefanti si dondolavano sopra il filo di una ragnatela e reputando la cosa interessante andarono a chiamare una altro elefante...

Quattro elefanti si dondolavano sopra il filo di una ragnatela e reputando la cosa interessante andarono a chiamare una altro elefante...

Cinque elefanti si dondolavano sopra il filo di una ragnatela e reputando la cosa interessante andarono a chiamare una altro elefante...

Sei elefanti si dondolavano sopra il filo di una ragnatela e reputando la cosa interessante andarono a chiamare una altro elefante...

Ieri sera sono arrivato a 16 per far dormire la mia piccolina...

Appena sarà un po' cresciuta le canterò la versione più completa

Un elefante si dondolava, appeso al filo di una ragnatela;
trova il gioco interessante, va a chiamare un altro elefante.
Due elefanti si dondolavano, appesi al filo di una ragnatela;
trovano il gioco interessante, vanno a chiamare un altro elefante.
Tre elefanti si dondolavano, appesi al filo di una ragnatela;
trovano il gioco interessante, vanno a chiamare un altro elefante.
Quattro elefanti si dondolavano, appesi al filo di una ragnatela;
trovano il gioco interessante, vanno a chiamare un altro elefante.

Il ragno che li vide pensò tutt'in un botto:
"Un altro che ne arriva, andiam tutti di sotto!".

Quattro elefanti si dondolavano, appesi al filo di una ragnatela;
trovano il gioco poco interessante, se ne va via elefante.
Tre elefanti si dondolavano, appesi al filo di una ragnatela;
trovano il gioco poco interessante, se ne va a casa un altro elefante.
Due elefanti si dondolavano, appesi al filo di una ragnatela;
trovano il gioco poco interessante, se ne va via un altro elefante.
Un elefante si dondolava, appeso al filo di una ragnatela;
trova il gioco interessante, torna a casa da mamma elefante.

Il ragno sospirò, si sentiva sollevato!
Mangiò una mosca mora e si leccò il palato.

Byez

"Vicino alla Madonna curva sul bambinello, pose la statuetta del somarello. "Questo è il figlio di Peppone, questa è la moglie di Peppone e questo è Peppone" disse don Camillo toccando per ultimo il somarello. "E questo è don Camillo!" esclamò Peppone prendendo la statuetta del bue e ponendola vicino al gruppo. "Bah! Fra bestie ci si comprende sempre" concluse don Camillo."

Don Camillo, romanzo di Giovannino Guareschi del 1948.

Copyright: BUR, Biblioteca Universale Rizzoli.



Tag:

2 commenti:

Demk ha detto...

Fantastico, era una delle mie filastrocche preferitie.....Non sapevo la fine, dato che non ci arrivao mai ^^

Complimenti per averla riportata

dgrossato ha detto...

@Demk: Grazie. è anche una delle mie preferite e confido anche di mia figlia! ;D